Category: News

ottobre 10th, 2017 by steeltv34

“La SEC ha disconosciuto i guadagni e ha imposto sanzioni per i trading insider.”

Gli attori coinvolti nella storia di oggi sono un analista e due banchieri d’investimento.

La notizia

“26 settembre 2017 in Washington D.C. – La SEC (Securities and Exchange Commission) ha smascherato un analista del mercato azionario che scambiava informazioni secretate, prima della loro divulgazione. Le informazioni vertevano su ricerca e articoli in materia sanitaria nel ramo biotecnologico. Le accuse hanno avuto un riscontro è alle persone coinvolte è stato impedito per sempre di negoziare in titoli penny per il resto della loro vita.”

I nomi delle persone coinvolte:

  • Jason Napodano, analista per le biotecnologiche della Zacks Small Cap Research;
  • Bryce Stirton, banchiere d’investimento per la LBMZ;
  • Bilal Basrai, banchiere d’investimento per la LBMZ.

Tutti e tre sono accusati di aver violato le leggi federali per l’insider trading. Il reato è riconducibile all’utilizzo di informazioni su eventi di natura non pubblica relativa a transazioni nei mercati finanziari che hanno generato ingenti guadagni.

“Tali guadagni sono stati riconosciuti come illeciti.”

L’intervento della SEC

Il primo intervento della SEC è stato quello di un’azione di tipo amministrativa, ma non si è fermata qui, riconosciuto come reato grave, sta cercando di attuare la pena più dura che si possa infliggere ai negoziatori di borsa, il disconoscimento di quanto guadagnato, seguito da una sanzione in denaro.

In particolar modo, la Commissione ha sollevato nella figura di Napodano, colui che ha informato in maniera costante e continuativa i due banchieri di investimento Basra e Stirton sui futuri andamenti dei titoli che orbitano nell’industria sanitaria.

Il ruolo di Napodano nell’industria sanitaria

Napodano è un personaggio di spicco nel settore sanitario, soprattutto nel ramo biotecnologico dove le sue valutazioni hanno spesso influenzato la direzione del prezzo nel breve periodo di diversi titoli penny.

L’accusa della SEC:
E’ stato riconosciuto nella figura di Jason Napodano un uomo che ha guadagnato profitti per 145 mila dollari, offrendo informazioni in anticipo sui resoconti e articoli scritti dalla Zacks SCR.

Basrai e Stirton non si sono limitati ad utilizzare le informazioni per proprio conto, ma le hanno vendute a società interessate del settore.

Non tutti gli investitori cercano una scorciatoia per guadagnare soldi facili nel mercato. Ricordiamo a tutti che l’insider trading è vietato ed è un reato punibile con ammende e al carcere nei casi più gravi.

D’altronde è inaccettabile che gli analisti del mercato finanziario cerchino segretamente di ricavare guadagni illeciti attraverso informatori compiacenti.

Fonte: https://www.tradingmania.it/

Posted in News

La CySEC ha emesso una nuova sanzione
luglio 27th, 2017 by steeltv34

La nuova sanzione della CySEC

La CySEC (Securities and Exchange Commission di Cipro), ovvero il regolatore cipriota, ha emesso una serie di multe negli ultimi mesi verso diverse aziende che operano nel settore delle opzioni binarie (broker per gli investimenti).

Cosa fa la CySEC

L’operato del regolatore nell’ambito dei suoi compiti ed attività, mira a proteggere direttamente i clienti e indirettamente le operazioni del mercato.”
Nei suoi intenti e compiti, cerca di migliorare un’immagine errata associata al trading opzioni binarie e nel contempo consegnare la corretta reputazione ad uno strumento finanziario legittimo a tutti gli effetti, ma che è oggetto di truffe e raggiri da parte di persone senza scrupoli che, grazie all’invisibilità (che può dare la rete internet), pone in essere operazioni illegittime e dannose agli operatori dei mercati finanziari, soprattutto per quelli che per la prima volta si affacciano al trading.

Un caso recente

Un nuovo caso è stato affrontato dal Regolatore, o meglio il regolatore ha acceso i riflettori su un broker, si chiama CommexFX.
L’indagine su questo broker si è conclusa con una multa per l’inosservanza dei vincoli giuridici. La multa è stata decisa nell’assemblea del consiglio della CySEC a fine mese scorso.

La CommexFX

Quello che è emerso dal consiglio della CySEC ha fatto si che la licenza del broker CommexFX sia stata sospesa.
Sul sito web di codesta società, potete vedere un banner che avvisa gli utenti della temporanea sospensione della licenza. I giorni di sospensione decisi dal regolatore sono quindici, e la sanzione amministrativa è pari a 100 mila euro.

L’accusa per la società CommexFX è quella di non aver rispettato i regolamenti inerenti i Servizi e le Attività di Investimento,

nella fattispecie ha fornito un servizio di investimento senza previa autorizzazione.
La decisione per il regolatore cipriota non è stata semplice, ma avendo preso in considerazioni tutti gli elementi sollevati contro il broker, è dovuta intervenire per imporre il suo ruolo in osservanza delle normative.

L’importanza del ruolo investito dalla CySEC nel suo compito di vigilanza in conformità alle disposizioni della legge e relative direttive, ha innescato delle valutazioni che sono state fatte a monte della decisione definitiva:

  • Il tipo di sanzione da applicare, dato che l’ammenda va dai 1.000 euro fino ad un importo massimo di 350 mila euro;
  • La gravità del fatto;
  • Il messaggio da dare agli altri broker;
  • La tutela degli utenti;
  • Quanto queste decisioni potevano rafforzare la fiducia degli investitori nei mercati finanziari.

Posted in forex, News, opzioni binarie

negoziare con opzioni binarie
aprile 12th, 2017 by steeltv34

Negoziare le opzioni binarie con le tendenze

Oggi parliamo delle tendenze del mercato azionario e come operare con un tasso di successo elevato con le opzioni binarie.

“Più è marcata la tendenza maggiori sono le possibilità di successo.”

Iniziare a fare trading con le tendenze

Quando si inizia a fare trading con le opzioni binarie, è possibile osservare tendenze rialziste o ribassiste, che si rivelano in realtà neutrali.
Per migliorare il tasso di successo del nostro trading abbiamo bisogno di guardare con efficacia alle tendenze, come?

attraverso i grafici che possono mostrare una chiara tendenza al rialzo o al ribasso.

Con una forte tendenza abbiamo molte possibilità di un ingresso nel mercato con successo.

Una tendenza neutra

Vi consigliamo di non operare con valori che hanno una tendenza neutra, perché possiamo cadere nel tranello del gioco d’azzardo.
Per studiare una tendenza è possibile sfruttare programmi e portali web gratuiti per vedere le tendenze di alcuni mercati o prodotti.

Vi consigliamo due portali di lingua italiana e due di lingua inglese:

  • sole24ore.it
  • Italiaoggi.it
  • dailyfx.com
  • investing.com

Quello che dobbiamo fare è informarci sui possibili cambiamenti di tendenza improvvisi.

Le piattaforme online per le tendenze

negoziare con opzioni binarie

negoziare con opzioni binarie

Esistono piattaforme online che hanno applicazioni in grado di vedere le tendenze. Si tratta di applicazione web con le quale saremo in grado di vedere distintamente le tendenze del mercato.

La formazione è importante

Le piattaforme online hanno una sezione dedicata alla formazione. 24Option ha uno dei migliori programmi di formazione, se non il migliore, che può aiutarvi a operare con le opzioni binarie in modo più redditizio.

Il programma di formazione è condotta da 24Option attraverso live chat o anche per telefono, a seconda dell’account aperto dall’utente.

Il corso di formazione prevede i seguenti argomenti:

  • Avviamento ai mercati finanziari;
  • Analisi Fondamentale;
  • Analisi tecnica;
  • Indicatori;
  • Strategie di investimento.

Posted in News

NZD:USD
marzo 2nd, 2017 by steeltv34

Oggi il dollaro neozelandese ha fatto registrare un valore più alto rispetto al cugino americano con la coppia NZD/USD che ha raggiunto quota scambio 0,7332, in rialzo dello 0,08%.

La coppia fuori casa trovato una quota di supporto a 0,1704 che risulta essere il valore più basso da mercoledì scorso è una quota di resistenza a 0,7581, valore più alto da giovedì.

In simultanea il Dollaro neozelandese ha avuto un valore più basso rispetto al Dollaro australiano ed anche rispetto alla nostra moneta unica con la coppia AUD/NZD che sale dello 0,22% toccando quota scambio 1,0721 e la coppia EUR/NZD che aumenta dello 0,12% toccando quota scambio 1,4732.

Posted in indici, News

"L'Antitrust ha confermato la multa che aveva erogato lo scorso agosto alla Volkswagen per cinque milioni di euro riguardante la manipolazione del sistema di controllo delle emissioni inquinanti. Questo è quanto ha deciso il Tar del Lazio dove i giudici hanno definitivamente respinto la richiesta che il gruppo automobilistico aveva fatto di sospensione del provvedimento sanzionatorio. La sanzione riguarda la commercializzazione sul mercato italiano a partire dall'anno 2009 di veicoli diesel la cui omologazione è stata superata con l'utilizzo di un software che alterava i valori del test durante il controllo al banco delle emissioni inquinanti. Il Tar ha ritenuto che non sussistano i presupposti per la sospensione del provvedimento."
dicembre 15th, 2016 by steeltv34

L’Antitrust ha confermato la multa che aveva erogato lo scorso agosto alla Volkswagen per cinque milioni di euro riguardante la manipolazione del sistema di controllo delle emissioni inquinanti.
Questo è quanto ha deciso il Tar del Lazio dove i giudici hanno definitivamente respinto la richiesta che il gruppo automobilistico aveva fatto di sospensione del provvedimento sanzionatorio.
La sanzione riguarda la commercializzazione sul mercato italiano a partire dall’anno 2009 di veicoli diesel la cui omologazione è stata superata con l’utilizzo di un software che alterava i valori del test durante il controllo al banco delle emissioni inquinanti.

Il Tar ha ritenuto che non sussistano i presupposti per la sospensione del provvedimento.

Posted in News

Mps
novembre 4th, 2016 by steeltv34

Continua il calo del titolo Mps che perde un ulteriore 3,5% arrivando a quota 0,23 Euro dopo che in mattinata aveva toccato un -8%.
Fin da inizio seduta il titolo è rimasto sempre sotto pressione nel giorno del cda con Marco Morelli, Amministratore delegato collegato in diretta dagli USA dove è impegnato nel roadshow.

Il titolo è arrivato a toccare il valore minimo dal 7 ottobre scorso a 0,18 Euro per poi riuscire a risalire toccando 0,35 Euro e infine assestarsi a 0,23 Euro.

Sino ad ora è stato scambiato il 3,6% del totale del capitale e la capitalizzazione l’istituto di credito ora è pari a 698 milioni di euro.

Posted in News

Le nuove regole per le opzioni binarie hanno trasformato il modo di fare pubblicità
ottobre 3rd, 2016 by steeltv34

Il 2016 è stato un anno pieno di sorprese per le opzioni binarie, ed in particolare per i broker, forex e opzioni binarie che operano in Europa e specialmente in Italia.

Come sappiamo, diversi paesi dell’Unione Europea hanno rafforzato le misure di prevenzione allo scopo di combattere le truffe online per questo settore, infatti:

– Il Belgio ha vietato qualsiasi tipo di derivati ​​OTC;
– In Francia, alcuni mediatori regolamentati come 24Option non possono più operare sul territorio.

Un nuovo modo di comunicare

I broker si sono dovuti adeguare e hanno trovato un nuovo modo di comunicare con il pubblico.

La soluzione è sponsorizzare le squadre di calcio.

Mentre i quadri normativi sono sempre più restrittivi, i broker hanno trovato un modo diretto di comunicare con i clienti, dove la pubblicità è diventata una vero e proprio slalom alla odierna restrizione legislativa vigente.

Più canali disponibili

In Europa, sono stati esclusi dal mercato finanziario broker indistintamente regolamentati e non, che operano in Europa nella vendita di prodotti derivati forex e opzioni binarie.

Questo è stato il risultato di provvedimenti provenienti da un business aggressivo studiato per catturare i clienti con false promesse.

I regolatori hanno bandito i prodotti derivati Forex e opzioni binarie, e la pubblicità diretta di tali prodotti.

Il risultato è che anni di lavoro per pubblicizzare il mercato delle opzioni binarie e marchi con una affermata reputazione hanno visto il loro lavoro andare in fumo.

Dal 2015, diversi importanti broker online sono diventati sponsor delle più grandi squadre di calcio europeo dove troviamo: 24Option è il partner di Olympique Lyonnais e OptionWeb sponsor del Paris St. Germain.

Il mondo del calcio è la strada per le opzioni binarie

Questa strategia di marketing popolare ormai consolidata e avviata a una maggiore affermazione, può contribuire a compensare i danni causati dai regolatori che hanno deciso di sopprimere una delle principali fonti dei broker online.

Già svariati broker hanno siglato una partnership con squadre di diversi campionati e non sorprenderà che nel prossimo futuro ci sia un consolidamento di tale collaborazione.

Posted in News, opzioni binarie

Futures del Gas naturale in discesa
settembre 28th, 2016 by steeltv34

In questo mercoledì di borsa americana i futures del Gas naturale sono in ribasso.

All’interno del New York Mercantile Exchange si perde il gas naturale in consegna a settembre sono stati scambiati a 2,728 dollari americani per ogni milione di British thermal unit, valore che scende dello 0,21%.

Il Gas naturale ha trovato una quota di supporto a 2,631 dollari è una quota di resistenza 2,936 dollari.

Guardando anche sul Nymex vediamo che il Greggio in consegna a settembre è restato stabile scambiando a 46,52 dollari al barile mentre il Gasolio sempre in consegna settembre è salito dell’1,23% scambiando a 1,4293 dollari per gallone.

L’indice del dollaro che segue l’andamento del biglietto verde nei confronti delle altre sei monete rivali e sceso dello 0,18% scambiando a 94,32 dollari.

Posted in forex, News

futures oro
settembre 12th, 2016 by steeltv34

La sessione asiatica di questo giovedì di borsa ha messo in risalto un netto rialzo dei futures dell’Oro.
Nella divisione Comex all’interno del New York Mercantile Exchange i futures dell’Oro in consegna ad agosto sono stati scambiati a 1.366,06 dollari per oncia troy, valore in salita dello 0,33%.

In un primo momento i valori di scambio sono stati ancora più alti a quota 1.376,52 dollari per oncia troy e l’Oro ha trovato una quota di supporto a 1.357,22 e una quota di resistenza a 1.373,88.

Dando un’occhiata sempre sul Comex vediamo che l’Argento in consegna a settembre è salito dello 0,17% scambiando a 20,322 dollari per oncia troy mentre il Rame in consegna a settembre è salito dello 0,07% scambiando a 2,328 dollari per libbra.
L’indice del Dollaro che segue i risultati del biglietto verde nei confronti delle maggiori valute rivali è sceso del 0,09% scambiando a 96,22 dollari.

Posted in News

NZD USD
agosto 29th, 2016 by steeltv34

In questo lunedì di contrattazioni il Dollaro neozelandese ha fatto registrare un valore più basso nei confronti del cugino americano con la coppia NZD/USD che è stata scambiata a 0,7123 facendo segnare un calo dello 0,66%.
La coppia monetaria è arrivata a trovare una quota di supporto a 0,6932 che risulta essere il valore più basso fatto registrare da venerdì scorso e una quota di resistenza posta 0,7402,

anche questo valore risulta essere il più alto fatto registrare da venerdì scorso.

Allo stesso momento in Dollaro neozelandese è stato più basso di valore rispetto al Dollaro australiano e più alto nei confronti della nostra moneta unica con la coppia AUD/NZD che guadagna lo 0,15% scambiando a quota 1,0628 e la coppia EUR/NZD che scende dello 0,08% toccando quota 1,5671.

Posted in News