Il trading online è formato da due capisaldi principali, il Forex e le Opzioni Binarie, infatti sono proprio queste due attività a riempire il palcoscenico delle operazioni di borsa effettuate online.

Queste due tipologie di mercato hanno anche una sorta di rivalità fra loro nel mondo del trading, a tutt’oggi il più frequentato è senz’altro il mercato valutario in quanto gode di una comunicazione pubblicitaria più avanzata e capillare ma le opzioni binarie stanno guadagnando terreno in maniera molto veloce.

Giustamente la domanda che vi stà girando in testa sarà quella di capire quale delle due offre le più consistenti cifre di guadagno.

Non vi è una risposta certa a tale quesito dato che la cosa dipende molto dall’abilità del trader stesso e dalla sua esperienza sul campo, diciamo che, in maniera generale il forex offre maggiori opportunità di introito ma soltanto nel caso in cui, come dicevamo in precedenza, il trader è dotato di molta esperienza e di una altissima conoscenza delle dinamiche con il quale il mercato valutario effettua i suoi movimenti.

Le opzioni binarie ed il forex comunque sono mercati molto differenti fra loro ma hanno una cosa in comune, la volatilità che poi in fin dei conti risulta essere il motore principale per entrambi, se non ci fosse questo fattore non esisterebbe ne il forex ne le opzioni binarie.

Tutta questa mobilità richiede una forte attenzione da parte del trader ed in entrambi i casi risultano essere vincenti le strategie a corto raggio ed i piccoli guadagni ma frequenti.

Nel forex si acquista una valuta per mezzo di un’altra ed il guadagno deriva dal surplus come se stessimo commerciando in commodities o beni.

Nelle opzioni binarie invece si deve effettuare una previsione sull’andamento del prezzo, in salita o in discesa di un determinato bene in un determinato arco di tempo scelto in precedenza, da questo si deduce in maniera molto palese che il forex è molto più difficile da gestire in confronto alle opzioni binarie.

Il forex di per se implica uno studio molto approfondito e difficoltoso per quanto riguarda l’apprendimento di tutte le sue dinamiche e degli strumenti prettamente matematici e statistici come per esempio la leva finanziaria.

Il forex è molto più rischioso e non comprende una percentuale di rimborso delle perdite in caso di investimento fallimentare come può essere nelle opzioni binarie.

Se facciamo un paragone più stretto far i due metodi abbiamo, da un lato guadagni minori e più semplicità, dall’altro guadagni più consistenti ma estrema difficolta di attuazione.

Ma a tutto questo paragone vi è una soluzione molto semplice ovvero quella di utilizzare le opzioni binarie all’interno del mercato forex, infatti quest’ultime permettono la commercializzazione di tutti i beni comprese le valute.

In poche parole piuttosto che puntare sul rialzo delle azioni Apple si andrà a puntare sul rialzo delle quotazioni dell’euro in confronto al dollaro, secondo noi è un’ottimo compromesso in quanto avremo a nostra disposizione l’estrema facilità di utilizzo delle opzioni binarie affiancata ai complessi strumenti di analisi offerti dal mercato forex.