warrenn buffett

L’investitore miliardario Warren Buffett ha detto lunedì che gli acquirenti di Bitcoin, che ha definito

“veleno per topi al quadrato”,

prosperano con la speranza che troveranno altre persone che pagheranno di più per questo.

Paragonando la domanda di bitcoin alla mania dei bulbi dei tulipani nell’Olanda del 17° secolo, Buffett, presidente e amministratore delegato di Berkshire Hathaway Inc, ha detto che la misticità che si trova dietro la criptovaluta ha fatto aumentare il suo prezzo.

“Se non lo capisci, diventi molto più eccitato”

ha detto Buffett alla televisione CNBC.

“Alla gente piace speculare, a loro piace scommettere”.

Ha detto che gli investitori ora sono molto più bravi a possedere azioni degli Stati Uniti, i cui prezzi sono elevati e ci vorrebbe un “nanosecondo” per lui per scegliere azioni con titoli di Stato USA a 10 o 30 anni che ora cedono intorno 3 percento.

Charlie Munger, socio d’affari di lunga data di Buffett e vicepresidente di Berkshire, non è neanche lui un fanatico del bitcoin e lo ha descritto come “oro artificiale senza valore” paragonandolo alla definizione della caccia alla volpe di Oscar Wilde: “la ricerca dell’irripetibile da parte dell’indicibile”.

Buffett, 87 anni, e Munger, 94 anni, hanno parlato due giorni dopo aver presieduto l’annuale assemblea degli azionisti di Berkshire a Omaha, nel Nebraska, che ha raccolto più di 40.000 persone.

È stato il primo incontro da quando Berbshire ha elevato i dirigenti di lunga data Greg Abel e Ajit Jain a vicepresidenti, diventando così i principali contendenti a sostituire Buffett come amministratore delegato.

Buffett ha detto che le loro promozioni sono state molto, molto buone per l’azienda, Berkshire ha detto che il suo consiglio sa chi diventerebbe amministratore delegato se fosse sorta la necessità.

Uno dei suoi membri, il co-fondatore di Microsoft Corp, Bill Gates, ha dichiarato alla CNBC

“non è una corsa di cavalli”

tra Abel e Jain.
Buffett ha rinnovato il suo desiderio di spendere parte dei contanti a basso rendimento del Berkshire per un’importante acquisizione, ha detto che sarebbe più contento se Berkshire avesse 30 miliardi di dollari in contanti e equivalenti, non i 108,6 miliardi di dollari che avrebbe registrato alla fine di marzo.

Buffett ha rivelato la scorsa settimana che Berkshire ha acquistato circa 75 milioni di azioni Apple aggiuntive nel primo trimestre, aggiungendole ai 165,3 milioni che già possiede, ora ha una quota del 5% nel produttore di iPhone, passando solo Vanguard Group e BlackRock.

Buffett ha anche detto che l’elenco dei candidati CEO è stato “ridotto” per l’impresa sanitaria tra Berkshire, Amazon.com e JPMorgan Chase, ha detto che scegliere l’amministratore delegato sarà di gran lunga la decisione più difficile che faremo.